Eiaculazione precoce: quando lui è troppo veloce

Pubblicato il da eu-pharmacy-online.net

Essere insoddisfatti a letto può ripercuotersi sulla coppia da un punto di vista psicologico. I rapporti sessuali, infatti, pesano e hanno più valore di quanto non si possa credere. Non è questione di essere maniacali, ma della necessità di stare vicini al nostro partner in modo speciale e unico. Spesso c’è bisogno di uno specialista per superare certe questioni.

 

Gli uomini non ne vogliono sentire parlare e le donne fanno finta che il problema non esista, mal’eiaculazione veloce è un problema grave per il benessere di una relazione. Bisogna parlarne senza vergogna e affrontare la questione andando da un medico.

 
Sono circa il 20%, gli uomini, tra i 20 e i 50 anni, con questo disturbo. Un dato che spaventa se si pensa che 1 maschio su 5, attivo sessualmente e nel periodo di maggior fertilità, ha problemi sessuali e nell’80% dei casi si verifica entro 30-60 secondi dall’inizio del rapporto, mentre nelle altre situazioni si arriva fino a un massimo di 2 minuti.

 

E’ importante curarsi perché senza una diagnosi e una terapia (che talvolta può essere solo di carattere psicologico) l’eiaculazione rimane precoce per tutta la vita e nel restante 30% può peggiorare fino a non essere più in grado di avere rapporti.

 
Rispetto a qualche anno fa gli uomini che si rivolgono al medico sono aumentati. I tabù e il modello del macho latino non spaventa più così tanto.

 
Si ha messo in mostra che solo il 9% dei pazienti con eiaculazione precoce ammette di avere il problema e chiede aiuto.”La frequente associazione dell’eiaculazione precoce con altre disfunzioni sessuali, quali il calo di desiderio e la disfunzione erettile conferma la pesante ricaduta psicologica che la precocità eiaculatoria determina nell’individuo e, conseguentemente, nella coppia.
 
La donna ha un ruolo importante: non deve chiudere gli occhi e soffrire in silenzio. Parlarne aiuta, con dolcezze e delicatezza, e nel 75% dei casi gli uomini che si recano dal medico lo fanno sotto consiglio della loro partner.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post